Sul muro di un palcoscenico una mano anonima ha scritto 'qui si dicono per gioco le cose serie'

Popular Libr@ry of the Show/Bibliothèque Populaire du Spectacle/Bibliotec@ Popular del Espectáculo/Populäre Bibliothek des Schauspiels/Народная библиотека театрального представления/Bibliotec@ Popular do Espetaculo

Divini e Maestri - H/L



Divini e Maestri (H/L)

I video/filmati, salvo indicazione diversa, sono presentati in italiano


Uta HAGEN  Attrice americana/Insegnante di teatro  [Profilo] [Sito HBStudio]

'Uta Hagen's Acting Class(inglese - alla fine del video le altre 12 parti) Rif.http://www.youtube.com/watch?v=xpzLLv-7_JE&list=PL374A3A50C964D9C3

Altri video
  1. 'Chi ha paura di Virginia Woolf?' 1962 -  interpreti: Uta Hagen, Arthur Hill, George Grizzard e Melinda Dillon (inglese - sonoro) - Broadway, registrazione originale.

 
Tadeusz KANTOR  Regista/Pittore/Scenografo  [Profilo] [Sito Cricoteka]

'LA CLASSE MORTA' (alla fine del video il link alle altre 2 parti)  Rif. www.youtube.com/watch?v=aABFgNJOTZ4
Altri video e film
  • 'Kantor artista totale - Il Cricot 2' 2009 (inglese - italiano) - Chiunque abbia visto anche solo in video La classe morta di Tadeusz Kantor, ha in mente quel piccolo scantinato con la volta a botte dove era ambientata la rappresentazione: si può dire tranquillamente che si tratti di uno dei luoghi centrali della storia dell'arte del Novecento.Entriamo!
  • 'Teatro vanguardia' 2008 (documentario - francese) - Brani da: Cricot 2 Theatre: The Cuttle-Fish 1956,  The Circus 1957,  In a Little Manor House 1961,  The Madman and the Nun 1963,  The Water-Hen 1967,  Lovelies and Dowdies 1973,  The Dead Class 1975,  Wielopole, Wielopole 1980,  Let the Artists Die 1985,  I Shall Never Return 1988,  Today Is My Birthday 1991
  • 'Tadeusz.kantor@europa.pl' 2010 (documentario - polacco) - "Tadeusz Kantor è stato uno tra i più grandi artisti del XX secolo. Questo è un documentario polacco del suo collaboratore Krzysztof Miklaszewski partendo dal funerale di Kantor a Cracovia  ricostruisce la strada fatta dall'artista attraverso l'Europa, da Varsavia a Parigi, da Firenze e Milano, da Londra, Edimburgo per tornare a Cracovia attraverso la Germania.(Norimberga). Tutto questo attraverso un "viaggio sentimentale", ricostruito attraverso alcune interviste di alcuni studiosi, registi, scrittori ed artisti europei: Igor Mitoraj, Richard Demarco, Franco Laera, Karl Gerhardt Schmidt, Michael Billington, Neal Ascherson, Kazik Hentschel, Serge Kantorowicz, Renato Palazzi, David Gottardo, Rebecca O 'Brien. Persone che hanno conosciuto e adorato Kantor, e, ricordano anche con  alcuni episodi divertenti, il metodo di lavoro del Cricot 2".
  • 'Le Théâtre de Tadeusz Kantor' 2013 - un film concu et realise par Denis Bablet (documentario - francese)

  • REGISTRAZIONI COMPLETE
  1. 'Wielopole Wielopole' 1984 (alla fine del video i link per le altre 5 parti)
  2. 'Niech sczezną artyści' (Crepino gli Artisti) 1988 - di Tadeusz Kantor prodotto da Centro Cricot 2 (Cracovia), Institut für Moderne Kunst (Norimberga), Centro di Ricerca Per Il Teatro (Milano) suono Marek Adamczyk produzione Television Polonia (Cracovia) attori: Tadeusz Kantor, Lesław Janicki, Albert Janicki, Michael Gorczyca, Mary Kantor, Maria Krasicka, Mira Rychlicka, Zbigniew Bednarczyk, Stanisław Rychlicki, Jean-Marie Barotte, Wojciech Wegrzyn, Lech Coachman, Roman Siwulak, Libri Zbigniew, Zbigniew Bednarczyk, Ewa Janicka, Teresa Wełmińska, Bogdan Renczyński, Andrew Wełmiński, Luigi Arpini, Eros Doni, Przemyslaw Gorczyca, Zbigniew Gostomski, Andrzej Kowalczyk, Marzia Loriga, Loriano Della Rocca (polacco) - "Tutto ciò che ho creato finora, è sempre stata incentrata sulla religione e sulle confessioni sempre più personali. Confessioni per salvarsi dall'oblio. Confessioni di nostalgia, il desiderio e un ritorno all'infanzia, per salvare un felice momento. Successivamente, mi sono trovato invischiato nella grande storia spirituale della nostra cultura. Questo desiderio e la voglia ricercare nelle nostre tradizioni è stata lenta, subordinata solo a me, alla mia debolezza, alla follia, alla malattia, alla mia naturale solitudine ...". Così ha detto alcuni anni fa Tadeusz Kantor. Oggi, questo straordinario artista non è più tra i vivi. Tuttavia, le sue opere restano nella storia dell'arte e che gli hanno garantito un posto importante nella storia del teatro del XX secolo". Lasciate che gli Artisti Die è una performance realizzata in collaborazione Cracovia Centro Cricot 2, Institut für Moderne Kunst di Norimberga Centro di Ricerca e Per Il Teatro di Milano. La prima ha avuto luogo il 2 giugno 1985 a Norimberga. La versione televisiva è stata registrata tre anni dopo. Lasciate che i Artisti Die, come altre produzioni Kantor, non hanno la classica storia drammatizzata è invece una serie di immagini, arte e musica che si amalgamano senza problemi l'uno nell'altro, creando un mondo fantastico in cui, come l'autore vuole, "la vita e gli eventi conducono a esistenze già morte, ma non del tutte dimenticate". 
  3. 'Umarla Kłasa' (La classe morta) 1989 - di Tadeusz Kantor regia Tadeusz Kantor con: Tadeusz Kantor - Maria Stangret-Kantor - Ewa Janicka - Andrzej Welminski - Zbigniew Gostomski - Mira Rychlicka - Roman Siwulak - Waclaw Janicki - Leslaw Janicki - Maria Krasicka - Jan Jsiazek - Bogdan Renczynski - Zbigniew Bednarczik - Kazimierz Mikulski - Teresa Welminska - Stanislaw Rychlicki - Lech Stangret regia Tadeusz Kantor messinscena del maggio 1989 per il Teatro Nazionale di Chaillot (Théatre National de Chaillot) (presentazione francese
Informazioni da Archivio LePera



Buster KEATON  Attore/Regista/Sceneggiatore  [Profilo[Sito Buster Keaton Society]

Silent Comedy Classics  Rif. www.youtube.com/watch?v=gy0BtNbg0J8
Altri Video
  1. 'His Wedding Night' 1917 (film muto - alla fine del video il link alla seconda parte) 
  2. 'Out West' 1918 (cortometraggio - muto con titoli inglese) - Una Commedia breve, una satira western contemporanea, con Buster Keaton, Roscoe Arbuckle e Al St. John. E 'stato il primo film comico di Arbuckle ad essere girato sulla costa occidentale, intorno a New York City. L'idea della storia è venuta da Natalie Talmadge, che più tardi divenne la prima moglie di Keaton.
  3. 'The Saphead' 1920 (film muto con titoli inglese - alla fine del video il link alle altre 5 parti) - Nicholas Van Alstyne è l'uomo più ricco di New York, molto deluso dal comportamento di suo figlio, Bertie, che sta fuori tutta la notte divertendosi al gioco d'azzardo. Sembra non mostrare alcun talento o interesse per il lavoro. In realtà Bertie sta fingendo questo comportamento perché crede di impressionare la ragazza dei suoi sogni. La sorella di Bertie, Rose, è sposata con un avvocato di successo di nome Marco, che è ammirato dagli Van Alstyne, ma in realtà è un piantagrane. Ha un'amante di nome Henrietta e un figlio illegittimo con lei. Quando Henrietta muore dopo una lunga malattia, Marco riceve una lettera ...
  4. 'The Playhouse' 1921 (film muto - alla fine del video il link alla 2° parte) - Il film si preenta come una seri di scherzi divertenti e in cui le cose sno raramnte ciò che in un primo momento smbravano essere.
  5. 'The Boat1921 / 'The Love Nest' 1923 / 'The Navigator' (3 film muti con titoli inglese)
  6. 'Cops' 1922 (film muto con titoli inglese)  - Uno dei film brevi più ironici e brillantemente costruito da Keaton. Cops è stato ritenuto dal Library of Congress "come film culturalmente, storicamente ed esteticamente tra i più significativi prodotti negli Stati Uniti' " e conservato nel National Film Registry nel 1997.
  7. 'Our Hospitality' 1923 (film muto con titoli inglese) - Questo è l'unico film che presenta tre generazioni di Keatons: il padre di Buster interpreta un ingegnere sul treno; il figlio neonato di Buster interpreta nel prologo del film una versione baby di Buster; la moglie di Keaton (Natalie) durante il periodo delle riprese del film era incinta del loro secondo figlio.
  8. 'The Three Ages' 1923 (film muto con titoli inglese) - Le disavventure di Buster in tre divers periodi storici.
  9. 'Sherlock Jr.' 1924 (film muto con titoli inglese) - Il proiezionista di un cinema sogna di diventare un detective. L'occasione di mettere in pratica le sue qualità si presenta quando un suo rivale in amore lo fa accusare di avere rubato l'orologio della donna contesa. L'aspirante investigatore mette in atto i consigli del suo manuale seppur con scarsi risultati. Afflitto dai suoi fallimenti torna al suo lavoro e durante una proiezione si addormenta sognando di essere il grande detective "Sherlock Jr" e di risolvere il caso di un furto di una collana di perle. Si risveglierà all'arrivo della sua amata che dopo aver scoperto il complotto ordito dall'altro pretendente, lo scagionerà da ogni accusa riguardo al furto dell'orologio del padre.
  10. 'The General' 1927 (film muto con titoli inglese) - Buster Keaton considerava The General il suo miglior film insieme a The Navigator ‒ Il navigatore (1924). Girato in Oregon nell'estate del 1926,fu distribuito nei primi mesi dell'anno successivo; secondo alcune fonti la prima assoluta ebbe luogo a Tokyo il 31 dicembre. Keaton aveva lasciato la Metro Pictures Inc., da poco diventata Metro Goldwyn Mayer: la casa non garantiva più l'autonomia artistica che l'attore pretendeva. Il nuovo film fu prodotto dalla United Artists che gli concesse carta bianca. Il soggetto era ispirato a un romanzo di William Pittenger in cui si ricostruiva un episodio della guerra di Secessione accaduto nel 1862. Sul piano iconografico il film è estremamente accurato: le immagini sembrano ricalcate sulle fotografie di Andrew J. Russell e Alexander Gardner che, intorno alla metà dell'Ottocento, documentarono la costruzione della Pacific Railroad. Per le scene di vita militare o di battaglia il riferimento sono le famose lastre di Matthew Brady sulla guerra civile. In termini figurativi e spettacolari il film non ha niente da invidiare al cinema di Griffith.
  11. 'Steamboat Bill, Jr.' 1928 (film muto con titoli inglese)  
  12. 'Speak Easily' 1932 (inglese)
  13. 'Three on a Limb' 1936 (cortometraggio inglese)
  14. 'Railrodder' 1965 (muto) 'The Silent Partner' 1965 (inglese)




Lindsay KEMP  Coreografo/Artistia  [Profilo]
Partecipazione a 'Domenica In' RAI Rif. http://www.youtube.com/watch?v=P8fRThaVLsg
Altri video
  1. 'Flowers' 1982 - Lindsay Kemp Company - The Avant Garde Performance based on Jean Genet's Our Lady of the Flowers cast: Lindsay Kemp, David Haughton, Atilio Lopez, Neil Caplan, Jack Birkett, Orlando Priest, Francois Testory, Cheryl Heazlewood, Nuria Moreno, Javier Sanz, Christian Michaelsen, Douglas Tantallon - Live Music played by Joji Hirota
  2. 'A midsummer night's dream' (Sogno di una notte di mezza estate) 1985 - The Lindsay Kemp Company - Japan (alla fine del video il link alle altre 3 parti)
  3. 'Onnagata' 1991 - The Lindsay Kemp Company (riprese teatrali - alla fine del video i link alle altre 2 parti) - Lo spettacolo ha vinto il premio per il Time Out nuova migliore produzione del 1991. Gli uomini in nero sono: Cristiano Flint, Corrado Verini, Jonathan Burnett, Douglas Tantallon, Enrico Pro, Kris Misslebrook e Steve Callen. musiche originali Joji Hirota

 

Jacques LECOQ  Attore/Mimo/Pedagogo  [Profilo] [Ecole Jacques Lecoq]


Altri video




John LENNON  Musicista/Cantante/Poeta  [Profilo] [Sito John Lennon]
The BEATLES [Profilo] [Sito The Beatles]

LET IT BE (prove)  Rif. youtube.com/watch?v=PLQa4fM-fPQ
Altri video
  1. 'Around The Beatles' 1964 (inglese) - Television special, featuring The Beatles, produced by Jack Good for ITV/Rediffusion London
  2. 'A Hard Day's Night' 1964  (film - inglese con sottotitoli spagnolo) - A Hard Day's Night diretto da Richard Lester è distribuito nelle sale cinematografiche britanniche nel luglio del 1964. Un film prettamente iconografico costruito intorno al clamoroso successo che i Beatles ebbero fin dal loro esordio: in esso i quattro musicisti di Liverpool vengono seguiti in una serie di esilaranti avventure che fanno da contorno ad una loro esibizione. Il film servì da traino per lanciare l'omonimo album pubblicato pochi giorni dopo l'uscita della pellicola nelle sale cinematografiche.Fotografato in bianco e nero da Gilbert Taylor, mette in risalto la nascente passione dei fan per quello che è considerato il maggior fenomeno musicale del XX secolo.
  3. 'Bed Peace' 1969 - starring John Lennon & Yoko Ono  (documentario - inglese) - Cari amici, nel 1969, John e io eravamo così ingenui da pensare che producendo questo documentofacendo avrebbe contribuito a cambiare il mondo. Ma al momento non sapevamo. E 'stato un bene che l'abbiamo girato, però. Il film è potente ora. Quello che abbiamo detto allora si potrebbe dire ora. In realtà ci sono cose che abbiamo detto nel film che possono dare un po 'di incoraggiamento e di ispirazione per gli attivisti di oggi. Buona fortuna a tutti. Ricordiamoci la guerra è finita, se lo vogliamo.Ora tocca a noi, e a nessun altro. John avrebbe voluto dirlo. Amore, Yoko  -  Yoko Ono Lennon - Londra - Agosto 2011
  4. 'Making of Imagine' 1971 (documentario - inglese con sottotitoli spagnolo  - alla fine del video i link alle altre 4 parti)
  5. John Lennon, Yoko Ono on Dick Cavett 1971 - Entire Show  (intervista - inglese
  6. 'The David Frost Show: John Lennon and Yoko Ono' 1972
  7. 'Live at Madison Square Garden' 1972 
  8. 'La vera storia di John Lennon' 2000 - directed David Carson (film) - Siamo a Liverpool, negli anni '50: il giovane John Lennon, insofferente verso i metodi educativi delle scuole britanniche, coltiva la sua passione per il crescente fenomeno del rock'n'roll formando diverse band. Una di queste in particolare, assunto il nome di Beatles, attrae l'attenzione del manager Brian Epstein.  'In His Life -The John Lennon Story'  (inglese - sottotitoli spagnolo)
  9. 'The Beatles - From Liverpool to San Francisco' 2005 (documentario - tedesco)
  10. 'Documentario sui Beatles' 2008  (documentario - alla fine del video i link alle altre 5 parti) - Memorie - sui Beatles - di illustri personaggi del mondo della cultura dello spettacolo in Italia 
  11. 'The day John Lennon died' (Il giorno della morte di John Lennon) 2010 (documentario - inglese
  12. 'The Beatles: le origini di un mito' 2011 (alla fine del video il link alla seconda parte) - Da "La Storia siamo noi" Rai2
  13. 'The Beatles Anthology' (documentario - inglese con sottotitoli italiano - alla fine del video i link alle altre 6 parti)



Sergio LEONE  Regista  [Profilo]

'Per un pugno di dollari' 1964  Rif. http://www.youtube.com/watch?v=p7Qy4Z7qhns
Altri video
  1. 'Ladri di biciclette' 1948 - regia Vittorio De Sica soggetto Cesare Zavattini dall'omonimo romanzo di Luigi Bartolini sceneggiatura: Oreste Biancoli, Suso D'Amico, Vittorio De Sica, Adolfo Franci, Gherardo Gherardi, Gerardo Guerrieri, Cesare Zavattini con: Lamberto Maggiorani, Enzo Staiola, Lianella Carell, lena Altieri, Gino Santamerenda, Giulio Ciari, Vittorio Antonucci, Michele Sakara, Fausto Guerzoni, Carlo Jachino, Sergio Leone (nella parte del Prete della Propaganda Fide) fotografia Carlo Montuori scenografo Antonio Traverso assistenti alla regia Gerardo Guerrieri, Luisa Alessandri montaggio Eraldo Da Roma musiche Alessandro Cicognini direttore Willy Ferrero assistente alla regia (gratuito) Sergio Leone (film)
  2. 'Les derniers jours de Pompei' (L'ultimo giorno di Pompei) 1959 - realisateur Sergio Leone scénario Ennio De Concini, Sergio Corbucci, Duccio Tessari, Sergio Leone libre adaptation du roman de Bulwer Lytton avec: Christine Kauffman, Fernando Rey, Barbara Carroll, Annemarie Baumann, Mimmo Palmara, Guillelmo Marin, Angel Aranda decors Ramigo Gomez costumes Vittorio Rossi ontage Eraldo Da Roma musique Angelo Francesco Lavagnino (film - inglese)
  3. 'The colossus of Rhodes' (Ο Κολοσσός της Ρόδου) 1961 - directed Sergio Leone produced Michele Scaglione written Luciano Chitarrini Ennio De Concini Carlo Gualtieri Sergio Leone Luciano Martino Ageo Savioli Cesare Seccia Duccio Tessari starring: Rory Calhoun, Lea Massari, Georges Marchal, Ángel Aranda, music Angelo Francesco Lavagnino (film - inglese con sottotitoli russo) - 'Il colosso di Rodi' (film - alla fine del video i link alle altre 9 parti) 
  4. 'Per qualche dollaro in più' 1965 - regia Sergio Leone soggetto Sergio Leone, Fulvio Morsella sceneggiatura Sergio Leone, Luciano Vincenzoni, Sergio Donati fotografia Massimo Dallamano montaggio Eugenio Alabiso, Adriana Novelli, Giorgio Serrallonga effetti speciali Giovanni Corridori musiche Ennio Morricone scenografia Carlo Simi costumi Carlo Simi Trucco Rino Carboni interpreti: Clint Eastwood, Lee Van Cleef, Gian Maria Volontè, Mario Brega, Mara Krupp, Luigi Pistilli, Klaus Kinski, Joseph Egger, Benito Stefanelli, Aldo Sambrell, Lorenzo Robledo, Sergio Mendizábal, Roberto Camardiel, Tomas Blanco, Panos Papadopulos, Dante Maggio, Giovanni Tarallo, Antonito Ruiz, Rosemarie Dexter, Diana Rabito, José Terrón, Josè Marco, Rafael López Somoza, Enrique Santiago, Francisco Brana, Josè Canalejas, Antonio Molino Rojo, Werner Abrolat, Eduardo Garcìa, Nazzareno Natale, Manuel Boliche Bermudez, Luis Rodríguez, Carlo Simi, Kurt Zips, Guillermo Mendez, Peter Lee Lawrence, Diana Faenza, Raffaella Leone, Ricardo Palacios doppiatori italiani: Enrico Maria Salerno, Emilio Cigoli, Nando Gazzolo, Renato Turi, Lydia Simoneschi, Vittorio Sanipoli, Bruno Persa, Pino Locchi, Gualtiero De Angelis, Lauro Gazzolo, Carlo Romano, Oreste Lionello, Giorgio Capecchi, Luigi Pavese, Manlio Busoni, Gianfranco Bellini, Nino Pavese, Vinicio Sofia, Gino Baghetti, Sergio Tedesco 
  5. 'Carlo Verdone racconta Sergio Leone' (Documentario SKY Cinema1)
  6. 'Il buono, il brutto, il cattivo' 1966 - regia Sergio Leone soggetto Sergio Leone, Luciano Vincenzoni sceneggiatura Sergio Leone, Luciano Vincenzoni, Agenore Incrocci, Furio Scarpelli attori: Clint Eastwood, Eli Wallach, Lee Van Cleef, Luigi Pistilli, Aldo Giuffrè, Rada Rassimov, Maria Enzo Petito, John Bartha, Livio Lorenzon, Antonio Casale, Claudio Scarchilli, Sandro Scarchilli, Benito Stefanelli, Lorenzo Robledo, Aldo Sambrell, Angelo Novi, Antonio Casas, Al Mulock, Sergio Mendizábal, Antonio Molino Rojo Mario Brega doppiatori italiani: Enrico Maria Salerno, Carlo Romano, Emilio Cigoli, Nando Gazzolo, Pino Locchi, Rita Savagnone, Luigi Pavese, Glauco Onorato, Nino Pavese, Mario Pisu, Renato Turi, Bruno Persa (alla fine del video le altre 16 parti)  - 'Le bon, la brute et le truand'  (film - francese)  (Wikipedia/Il buono, il brutto, il cattivo)
  7. 'Giù la testa' 1971 - regia Sergio Leone soggetto Sergio Leone, Sergio Donati sceneggiatura Sergio Leone, Sergio Donati, Luciano Vincenzoni produttore Fulvio Morsella fotografia Giuseppe Ruzzolini montaggio Nino Baragli effetti speciali Antonio Margheriti musiche Ennio Morricone scenografia Andrea Crisanti costumi Franco Carretti trucco Amato Garbini interpreti: Rod Steiger, James Coburn, Romolo Valli, Franco Graziosi, Rick Battaglia, David Warbeck, Vivienne Chandler, Goffredo Pistoni, Corrado Solari, Renato Pontecchi, Memè Perlini, Vincenzo Norvese, Manuel Boliche Bermudez, Maria Monti, Roy Bosier, Antonio Casale, Jean Rougeul, John Frederick, Michael Harvey, Nazzareno Natale, Amato Garbini, Benito Stefanelli, Aldo Sambrell, Furio Meniconi, Poldo Bendardi, Omar Bonaro, Stefano Oppedisano doppiatori italiani: Carlo Romano, Giuseppe Rinaldi, Anna Miserocchi, Gianfranco Bellini, Bruno Persa, Luciano De Ambrosis, Pino Locchi, Sergio Tedesco, Deddi Savagnone, Cesare Polacco, Mario Pisu, Arturo Dominici, Michele Gammino (alla fine del video le altre 16 parti) (Wikipedia/Giù la testa)
  8. 'Commentary 'Once upon a time in America' (Commento su 'C'era una volta in America') 1982/84 (documentario - inglese - alla fine del video alle altre 6 parti)  
  9.  'Once upon a time: Sergio Leone' (C'era una volta Sergio Leone) 2000 (documentario - inglese - alla fine del video i lnk alle altre 6 parti)


Nessun commento:

Posta un commento